Al Caruso weekend con leggende di oggi e di ieri

168
Questo venerdì, il Caruso di Papozze presenta Liveplay, tribute band dedicata al famosissimo gruppo britannico Coldplay e al suo frontman Chris Martin. I Liveplay nascono a fine 2013 con l’intento di dar vita a un tributo simile in ogni aspetto ai Coldplay. Elementi distintivi della band britannica, attualmente considerata la band n° 1 al mondo, sono la grande versatilità nei generi musicali e la capacità di coinvolgere scenograficamente ed emotivamente il pubblico, caratteristiche che sono diventate anche il punto di forza dei Liveplay. L’assoluta fedeltà alle sonorità e ai ruoli originali, la grande versatilità dei membri della band (tutti polistrumentisti), le videoproiezioni a tempo di musica, l’abbigliamento e le scenografie fedeli, il repertorio sempre aggiornato all’ultima hit e le continue novità originali presentate sul palco sono gli ingredienti fondamentali per uno spettacolo unico e travolgente, in grado di conquistare in breve tempo grandi consensi di pubblico.  Tourneè all’estero in rappresentanza dei Coldplay, vittoria del concorso CoverStar 2015 come miglior cover band del Veneto, diretta su Radio Padova, partecipazione a programmi televisivi, concerto all’Expo di Milano in diretta streaming, prima tribute al mondo ad interpretare il nuovo “A Head Full Of Dreams tour”, sono solo alcuni dei traguardi raggiunti in breve tempo dai Liveplay. La band, seguita regolarmente da uno staff tecnico qualificato è guidata da Enrico Coin, voce, chitarra acustica e pianoforte nei panni di Chris Martin.
:
:
Sabato si prosegue con i White Queen formazione tributo alla nota band inglese, nata nel 2003, è indubbiamente unica per l’estrema cura dei particolari che portano alla realizzazione di uno spettacolo suggestivo e sorprendente. Un mix di musica, teatro, trasformismo e cabaret alimentato dalla somiglianza di ogni elemento al corrispettivo componente della band. Originari della Manduria terra del Primitivo, vino tipico pugliese, i White sono capitanati dal trentenne Piero Venery, da anni consacrato al ricordo di Mercury, l’ultimo immortale del rock. “Credo di essere stato prescelto – sottolinea lo stesso Piero – la mia è una vera missione: tramandare il mito di Freddie Mercury alle nuove generazioni”. Caratteristica unica della band è ricreare sul palco veri e propri videoclip tra cui la hit I want to break free, con l’esilarante travestimento femminile collettivo e Living on my own nel quale irrompe l’animazione di un’eclettica drag queen.
 :