Capodanno, tutti gli appuntamenti di stasera e domani

41
La grande attesa per i festeggiamenti di San Silvestro si conclude questa sera, e numerose sono le proposte in tutta la provincia a partire dal Capodanno in Città, ospitato da piazza Vittorio Emanuele II, in pieno centro storico a Rovigo. Dalle 21 circa si alterneranno, sul grande palco, giovani artisti come i rapper della Sisma Records e la cantautrice Katrin Roselli,presentati da Paolo De Grandis di Delta Radio. Main show è il concerto del famoso Timothy Cavicchini e gli Ostetrika Gamberini, mentre la mezzanotte e l’after live sarà affidato alle selezioni musicali di Jimmi Cash deejay. Una grande festa, quindi, aperta a tutta provincia che coinvolgerà i locali della piazza e non solo. A pochi metri il Corsopolitan di Rubens Pizzo e Giacomo Sguotti punta sul cenone e l’animazione di Marco Bollani deejay. Tra le specialità proposte dallo chef piatti come i tortelloni con ripieno di zucca in ragù dell’aia e la tagliata di angus in pepe verde. Comincia a tavola anche il veglione del PerBelloni, ristorante di pesce in via X luglio che schiera crudità e sapori di mare. Piatto forte il secondo: grigliata mista di crostacei, tonno, ricciola e contorni vari. Cenone stasera anche al Pala Eventi di Lusia che, dopo un mese di feste, conclude in bellezza l’anno con un sold out a tavola e l’animazione per tutti i gusti proposta da Drago deejay. 
..
Katrin Roselli
Ricco il menù di carne della Locanda Piccola Corte a Saguedo, frazione di Lendinara. Colpiscono i tortelloni al tartufo con speck dell’Alto Adige e mascarpone ma anche la tagliata di manzo con erbette cotte. Durante e dopo cena animazione e karaoke con Romy Karamusik e Pippo Voice. Si canta stasera anche a La Locandina di Boara Polesine che permette di scegliere tra il menù di carne e la pizzeria. L’intrattenimento è curato, invece, da Zua Karaoke. Simile è anche la proposta di Mascalzone Revolution ad Arquà Polesine che sceglie una proposta casalinga: mix di salumi nostrani e formaggi, lasagne al forno e Goccia d’Oro, salsiccia e patate e pandoro o panettone; il karaoke e l’animazione è invece affidata a Thomas. Restando in zona lo Studio 16 propone Un Capodanno da ricordare che inizia con la cena spettacolo, coordinata dal famoso Enzo Persuader, e poi proseguirà in pista con Silver e Mc Henry alla voce. Un viaggio negli anni ’80/90 e 2000 per un pubblico adulto mentre la sala a fianco aprirà all’una con lo staff GoodFellas. Musica underground con Mauro Alpha, Dalbe, Ale Mood_Out, Marco Marzolla e la special guest Luca Morris fino ad ora di colazione.  

L’Italian Burger di Rovigo è stato uno dei primi locali in provincia a pubblicizzare il suo Veglione di Capodanno. Per una sera ha scelto di abbandonare il suo classico menù e suggerire piatti come la millefoglie di melanzane con pomodorino giallo del Vesuvio su letto di piselli, con speck croccante dell’Alto Adige oppure il risotto mantecato con provola campana aromatizzato al prosecco e pistacchio di Bronte tostato. Rigorosamente anni ’50 invece i P-51 Airplanes, la band sul palco che farà ballare gli amanti del boogie e del jive con ritmi scatenati fino a tarda notte. Abbandona i live invece, solo per questa sera, il Caruso di Papozze che da tradizione a Capodanno propone il cenone a piano terra ed il pacchetto pizza al primo piano. In entrambi i casi l’after dinner è animato da deejay della zona. Proseguendo la discesa in territorio bassopolesano, il Ristorante Bosello di Rosolina punta tutto sul cenone di pesce con creazioni dello chef Bosello tra cui le capesante bardate al lardo su crema di patate e curcuma con polvere di liquirizia ed il filetto di rombo in crosta di patate e genziana, servito su puntarelle. A pochi chilometri la discoteca Fonderie Musicali di Volto di Rosolina festeggia in entrambe le sale con particolare attenzione al pubblico più giovane. In main room si alterneranno Steven Benetto e Kevin mentre in privè dividono la consolle Alexander M e Jack T. 

Lo staff dell’Italian Burger
Tornando a Rovigo cena sold out per la Trattoria Capio Come, l’angolo culinario del Cortès di Rovigo. Il patron Marco Ferrari attende amici e clienti anche dopocena con la festa che proseguirà con i due resident Stefano Marzola e Luca Garzanti. Chiusura prevista ben oltre le quattro.
Chiudiamo la ricca rassegna con due proposte curiose, a partire dal Baruffa Cafè di Rovigo, che sceglie di restare aperto per lo scambio di auguri ma non propone eventi particolari. Il locale di Filippo punta infatti tutto sull’aperitivo del primo gennaio con Jimmi Cash deejay che ripercorrerà l’anno trascorso con il meglio dei suoi successi musicali. Per gli amanti, invece, della pizza la Pizzeria Al taglio Primavera di Rovigo sarà aperta sia stasera che domani sera per fornirvi una ghiotta alternativa ai soliti cenoni, andando incontro anche a tutti coloro che in questi giorni non hanno voglia di cucinare.
..
le capesante bardate di Bosello