Castelguglielmo: niente estate per Castelbeach?

117
Area bimbi a Castelbeach

Se le regole non cambiano Castelbeach (Ndr: sito internet disattivato) non apre. Un parco da 80mila metri quadrati, 30mila presenze durante l’estate, 250mila euro di introiti (spese escluse), trenta lavoratori stagionali. Tutto fermo per ora e forse per tutta l’estate. Per molti il “mare del Polesine”, Castelbeach è il parco acquatico dell’alto Polesine frequentato anche da persone provenienti da Este, Montagnana, Legnago ed alto ferrarese. Ma le regole imposte dal governo, e a cui l’associazione nazionale parchi acquatici si sta opponendo, impongono: “Avere un ombrellone prenotato, chiedere i dati personali all’ingresso, tenere i dati delle persone entrate per 14 giorni è assurdo. Inoltre bisogna igienizzare completamente tutto e sanificare continuamente, gestire le persone anche in acqua. Un parco acquatico spinge al divertimento, le persone giocano in acqua, i fidanzati si coccolano, si gruppi giocano a palla. Come si può pensare di evitare tutto questo? Tanto vale restare chiusi.

fonte: La Voce di Rovigo