Coronamania: Corsopolitan attaccato a colpi di “ironia”

502

Archiviato Halloween, oggi volevamo riposarci ma la Coronamania dilaga troppo a Rovigo e dintorni per non essere pettegoli e dire la nostra. L’arrivo estremamente chiacchierato del Re dei Paparazzi al Corsopolitan, in programma questo sabato in happy hour, dopo le immancabili polemiche dei polesani è strabordato in reazioni “ironiche” dei concorrenti. Di seguito alcune locandine apparse su Facebook ed Instagram in queste ore.

Stessa data dell’evento del Corsopolitan ed una discreta creatività oltre a simpatici giochi di parole. Istantanea su Facebook la risposta di Rubens Pizzo, insieme a Giacomo Sguotti, titolare del nuovo locale in centro storico:

Numerose le risposte al post di Rubens, praticamente tutte di sostegno e stima. Alla fine chiamare Corona è stato un vero colpaccio, dieci giorni di pubblicità gratis e dopo sabato se ne parlerà ancora. Per concludere: l’importante è che se ne parli? Certamente. Se poi se ne parla bene, meglio ancora.