Coronavirus in Polesine, annullati tutti gli eventi del weekend!

450

Saltano tutti gli eventi della settimana ed in particolare del weekend, almeno fino a domenica 1 marzo compreso. Il Decreto Legge 23 Febbraio 2020, n°6 non lascia molto spazio ad interpretazioni. Al punto 2, dell’articolo 1, sezione C riferisce:

“sospensione di manifestazioni o iniziative di qualsiasi natura, di eventi e di ogni forma di riunione in luogo pubblico o privato, anche di carattere culturale, ludico, sportivo e religioso, anche se svolti in luoghi chiusi aperti al pubblico”;

Il mancato rispetto delle misure di contenimento, salvo che il fatto non costituisca più grave reato, di cui al presente decreto è punito ai sensi dell’articolo 650 del codice penale: chiunque non osserva un provvedimento legalmente dato dall’Autorità (1) per ragione di giustizia o di sicurezza pubblica, o d’ordine pubblico o d’igiene (2), è punito, se il fatto non costituisce un più grave reato [337338389509(3), con l’arresto fino a tre mesi o con l’ammenda fino a duecentosei euro. I locali della provincia affrontano ovviamente male questo momento. Il Caruso di Papozze, ad esempio, aveva oltre 200 prenotati per la serata di sabato con gli Havana Club, tributo a Vasco Rossi. Anche il Corsopolitan annulla il concerto di venerdì ed il deejay set di sabato, anche se eventi di supporto al principale servizio di pizzeria e ristorazione. Il Baruffa Cafè invece aveva già annullato tutte le serate, non nascondendo un certo rammarico, questo lunedì. Idem per tutti gli altri, dal Number One di Granzette alle Fonderie Musicali di Volto di Rosolina.  Consigliando, tuttavia, di non chiudersi tutte le sere in casa ma, se in salute, uscire a bersi una birra o mangiare una pizza, speriamo che questa situazione si risolva presto. Ci risentiamo per maggiori aggiornamenti.