Da Bosello, settembre di pesce e contrasti riusciti

56
Il San Pietro marinato e la tartare di scampi

Il Ristorante Bosello di Rosolina è capace di soddisfare centinaia di clienti a pranzo con piatti semplici e gustosi così come un pubblico da gourmet, sempre utilizzando materie fresche e della zona. E’ per questo che la cucina di Max Bosello ci emoziona sempre. Ieri abbiamo aperto con un San Pietro marinato con zenzero e pepe di fiore Sansho. Lo zenzero tagliato sottile ben si sposa con la marinatura del pesce, regalandogli freschezza ed un gusto che davvero invita lo stomaco ad un pranzo speciale. Pane caldo e burro morbido accompagnano perfettamente la tartare di scampi, da gustare con gelatina di  Gewürztraminer, lo scampo crudo ed il contrasto del patè d’oca.

lo spaghettone e la ricciola con il lardo

Come primo piatto Max ci ha preparato un “semplice” spaghettone quadrato aglio e olio con tartare di gamberi rossi. Lo spaghettone era perfetto, al dente, ben legato e saporito in contrasto con la tartare, delicata ma piacevole. Contrasti anche nel secondo: ricciola con lardo su riduzione e fiocchi di burrata. La verticalità è accompagnata da una cialda di parmigiano. La ricciola è ottima, utilizzata anche a crudo, e si sposa bene con il famoso salume. Abbiamo accompagnato il tutto con un prosecco millesimato di Valdobbiadene Bortomiol, una bollicina ottima con il pesce. Del resto parliamo di una cantina nata nel 1760. Abbiamo chiuso il pranzo con un buon caffè e quattro chiacchiere con Max. Un vero artista, sempre in movimento. Pronto per partire per Milano verso nuove avventure.

Ristorante Bosello, via Santa Teresa, Rosolina (RO). Tel. 328/9372367