Dal 26 aprile: ripresa di sport, spettacoli e ristoranti con cena all’aperto

154
Ristoranti, si riapre anche a cena

Chissà che non sia la volta buona. Toccando ferro possiamo tirare un sospiro di sollievo, sempre se il 26 aprile il Veneto sarà, come sembra, zona gialla. Ma cosa accadrà?I ristoranti potranno riaprire all’aperto, a pranzo e a cena. All’aperto si potrà ripartire anche con le altre attività di sport e spettacolo. Saranno consentiti gli spostamenti tra le regioni gialle e con un certificato si potrà andare anche nelle regioni arancioni e rosse. L’indicazione della cabina di regia presieduta dal presidente del Consiglio Mario Draghi è stata confermata in conferenza stampa. Il governo ha individuato un percorso di gradualità: dal 15 maggio riaprono le piscine, il 1° giugno le palestre, il 1° luglio potranno svolgersi le fiere e gli eventi. Questo, precisiamo, è un giallo rafforzato che applica la norma del decreto in vigore nelle aree dove le misure di contrasto al Covid 19 hanno mostrato di funzionare. I dati che saranno presi in considerazione per stabilire quali regioni sono in fascia gialla saranno quelli del monitoraggio del 23 aprile.  Sulla base dei dati del monitoraggio analizzato oggi dall’Istituto superiore di sanità il Veneto come la vicina Emilia Romagna e Friuli Venezia Giulia sarebbero in fascia gialla. Inoltre: i cinema e i teatri potranno aprire all’aperto, ma anche al chiuso con una capienza limitata. Dal 15 maggio riaprono anche le spiagge. Incrociamo le dita e speriamo sia una riapertura a tempo indeterminato destinata solo a migliorare.

fonte: web, corriere.it, il Messaggero

Video