Discovery+: nudi all’amore con Naked Attraction

165
Un'immagine della versione inglese di Naked Attraction

Jerry Calà in una scena del film Vacanze in America diceva “Nudi alla meta” ed è così che si presentano i protagonisti di Naked Attraction, format inglese di dating show, la cui versione italiana ha debuttato su Discovery+ già lo scorso febbraio. Condotto dalla “iena” Nina Palmieri, il programma è arrivato in questi giorni in versione edulcorata (vengono oscurati solo i genitali maschili e femminili) anche su 9 e Real Time. Naked Attraction racconta di single nudi e crudi in cerca d’amore. Una donna che deve scegliere tra sei uomini, “scoperti” un po’ alla volta, fino a restare con solo due pretendenti. Per la scelta finale si spoglia anche lei che poi lascia lo studio nuda insieme al fortunato. Lo stesso vale per il concorrente uomo e le sue sei discinte candidate. Inevitabili le polemiche così come il domandone di rito: scegliere il partner solo ed esclusivamente in base all’aspetto fisico può davvero aiutare a trovare l’anima gemella? E ne aggiungiamo un’altra: Naked Attraction avrà in Italia lo stesso successo collezionato in UK così come negli States? A voi la risposta!

Nina Palmieri per Naked Attraction Italia