Dpcm Draghi: ritorna l’asporto nei bar dopo le 18 e…

32
Decade il divieto di asporto per i bar a partire dalle 18.00

Nel nuovo dpcm firmato da Mario Draghi, in vigore dal 6 marzo al 6 aprile, decade il divieto di asporto dopo le ore 18 per i bar. Nelle zone rosse, inoltre, d’ora in poi dovranno chiudere i battenti parrucchieri, barbieri e centri estetici. Proprio come avvenuto nel lockdown nazionale della scorsa primavera. In generale restano confermati il sistema a colori, il coprifuoco dalle 22 alle 5 del mattino e, fino al 27 marzo, lo stop agli spostamenti tra Regioni. A partire da quella data, scattano nuove riaperture: musei aperti anche il sabato e nei festivi e via libera a teatri e cinema nelle zone gialle (ma solo su prenotazione e con capienza del 25%). Nessuna novità per lo sport: le attività sportive o motorie sono autorizzate all’aperto, mentre palestre e piscine restano chiuse. Le competizioni sono autorizzate solo se di livello agonistico e riconosciute di preminente interesse nazionale. Ancora sospese le attività nelle sale bingo, così come negli impianti sciistici.

fonte: il web, Il Fatto Quotidiano