#IoApro Rovigo, Silvia non si arrende. Pamela: “Ma smettetela e ribelliamoci insieme!”

325
Pamela del Vanilla Cafè

Da un bar di Boara Polesine si eleva solitario ma alto l’urlo di protesta di Pamela, titolare del Vanilla Cafè. Lei è stata forse l’unica in zona ad aderire venerdì scorso ad io apro, insieme a Silvia Napolitano, titolare del ristorante Bbq Steak House di Porto Viro che continua la protesta restando ferma sulle proprie posizioni cioè di tenere aperto il suo ristorante. “Io ho gridato da SOLA da un piccolo paese – scrive Pamela sul gruppo da lei creato #IoAproRovigo – e sono passate le forze dell’ordine, ovvio SOLO da me! Ma la città silenzio, come se fossimo in una classe a scuola, a far vedere chi è il più bravo!!! Ma smettetela e ribelliamoci insieme!!!! Non se ne può più!!!! E voi state zitti, e addirittura i vergognosi fanno il gruppo non apro!!! Se si gioca in squadra si va avanti insieme, se non lo fate dimostrare che le avete le capacità x andare avanti! Vergogna!”. Dietro al suo post pochi ma sinceri commenti di sostegno a Pamela che come la sua collega di Porto Viro non si arrende: “…sono testarda…io non mollo….io quello che dico poi faccio. E se devo lottare lotto. Spero che si formi una grande folla con me, per dire BASTA a questo gioco di soprusi, di regole inventate contro i nostri DIRITTI!!!”.

Fonte: Web, Facebook, La Voce di Rovigo

Silvia Napolitano