L’estate e il pesce da Bosello

82
Ostriche, capesante e fasolaro a crudo

Profumi e gusti d’estate alla nostra tradizionale visita al ristorante Bosello di Rosolina. Il locale sulla statale 16 all’orario di pranzo è, come sempre, pieno. Dall’operaio al direttore di banca, dal turista italiano o straniero al semplice amante della buona cucina. Michele e Max Bosello con il loro staff sono pronti a soddisfare tutti. Cucina tradizionale creativa come dice l’insegna all’esterno del locale. Ed infatti anche questa volta Max è stato molto creativo. Per noi pettegoli due antipasti, un primo ed un secondo. Partiamo con il crudo: carpaccio di tonno con tartufo bianco, melograno, noci ed aceto balsamico. Quindi ostriche, capesante ed un fasolaro al profumo di tartufo. Tutto al cucchiaio. Poi arriva uno dei piatti forti della giornata: ravioli di bruscandoli con scampi, pomodorini e bruscandoli. Meravigliosi. E come sempre la grande sorpresa arriva dal secondo. Un pesce semplice come l’ombrina, rilanciata da una camicia gustosa, una stuzzicante salsa guacamole su di un letto di fagiolini croccanti (foto copertina). Come vino abbiamo scelto un Traminer della Tenuta Guida, servito bello fresco. Ottimo anche il Pinot Grigio, sempre della stessa cantina. E dopo il caffè un rinfrescante gelato con il whisky. Che bella l’estate.

Ristorante Bosello, via Santa Teresa, Rosolina (RO). Tel. 328/9372367

il carpaccio di tonno con tartufo bianco e i tortelli di bruscandoli e scampi