L’iniziativa: “Sindaco da corsa” con CasaRun

53

Siamo in piena campagna elettorale per l’elezione del sindaco di Rovigo e da alcune settimane a stemperare i toni guerriglia ci pensa lui, Mattia Casarin, autoelettosi ironicamente da anni primo cittadino del Comune polesano. Ed ecco allora che quest’anno, proprio il giorno delle elezioni, domenica 26 maggio, arriva CasaRun, un evento sportivo amatoriale, che unirà un fine goliardico ad un messaggio educativo, attraverso un momento ludico e sportivo, quale una corsa di 5 chilometri che attraverserà la città. Si vuole far così riflettere i partecipanti sulla responsabilità civica di ognuno nella propria comunità.
L’evento è organizzato proprio da Mattia Casarin, comico e artista rodigino, già protagonista negli anni precedenti con lo spettacolo “Casarin&friends” che ha portato al sold out nei teatri della città.

CasaRun inizierà alle 9.30 del mattino con il raduno e la partenza della corsa amatoriale da piazza Matteotti a Rovigo. A tutti i partecipanti sarà consegnato un pacco gara alquanto particolare: all’interno, infatti, al posto della classica t-shirt e pettorale, si troverà una fascia tricolore. Al momento della partenza, Casarin, farà un piccolo comizio e poi spiegherà dal palco, con la sua consueta simpatia e verve istrionica, il senso di questa corsa e del gadget: si tratta di una fascia da “primo cittadino”; perché ognuno di noi con il proprio comportamento contribuisce a creare la propria comunità ed è quindi il primo responsabile della realtà che vuole costruire.
Inizierà poi la corsa, che si snoderà lungo un percorso di 5 chilometri e che attraverserà i punti nevralgici e storici della città. Rovigo sarà quindi invasa da un’ondata di “tricolori” a simboleggiare tanti cittadini che vogliono mettersi in gioco attivamente per migliorare la propria citta’. A fine gara si svolgerà un secondo momento di intrattenimento sul palco con Mattia Casarin che coinvolgerà alcuni artisti ospiti. Prima dell’inizio gara e al termine, i partecipanti saranno invitati a scrivere su di una cartolina, una proposta per migliorare la città di Rovigo, da inserire in un’urna preallestita. Nei giorni successivi tutti i “desideri” saranno espressi sulla pagina Facebook dell’evento e uno di questi, selezionato da un’apposita giuria e sottoposto al nuovo sindaco eletto nel 2019, sarà realizzato nell’anno 2020 dallo staff di Casarin in collaborazione con il Comune di Rovigo.

fonte: Comunicato Stampa, Mattia Casarin