Locali post-covid19: drive in e cene spettacolo

106
Festa al Drive In, World Club Drome

In attesa di riaprire, locali e discoteche avanzano ipotesi realistiche su come ripartire dopo il coronavirus rispettando le rigorose limitazioni imposte in Italia. Dalla Germania, come ci suggerisce l’articolo di Dj Mag, arriva l’idea dei dj set drive-in: un dj su un palco, un soundsystem potentissimo, e davanti a lui tantissime automobili. Uno dei primi brand a crederci è stato World Club Dome, che venerdì scorso ha lanciato un dj set drive-in a Düsseldorf rivelatosi poi un successo. E la distanza obbligatoria è stata rispettata. Più di qualcuno ci sta pensando anche in Italia. Ideali non solo i parcheggi di grandi discoteche ma anche quelli dei centri commerciali.

Un altra proposta è quella di trasformare le piste in tanti tavoli separati e proporre coinvolgenti concerti live e le tradizionali cene spettacolo che fanno cantare e ballare al tavolo mantenendo le distanze dagli altri clienti. Una proposta che fa già parte dell’artistico di molti locali, a volte in pre-serata ed in certi casi come vera alternativa alla classica discoteca. Ricordiamo ad esempio in Veneto il famoso Makkarone ed in Polesine La Notte Vola proposta dal deejay e vocalist Jimmi Cash, specializzato in cene spettacolo one man show oppure con ospiti Vip.

Da sx una serata Makkarone al Mio Club di Dolo; La Notte Vola al Corsopolitan di Rovigo