Muore Avicii, 28enne star deejay svedese

68

In pochi anni era diventato una star internazionale, un giovanissimo artista richiesto dai più grandi nomi della scena musicale. Poi i problemi di salute, il temporaneo ritiro e ora la fine improvvisa. Il musicista, produttore e dj svedese Avicii, celebre in tutto il mondo per il brano “Wake me up”, è morto ieri a Muscat, in Oman. Aveva 28 anni. Ancora ignote le cause del decesso.

Nato a Stoccolma nel 1989, Avicii (vero nome Tim Bergling) aveva iniziato a scrivere musica a 18 anni. Esploso nel 2013 con il brano “Wake me up”, era diventato in pochi mesi una star internazionale: secondo Forbes, nel 2014 aveva guadagnato 28 milioni di dollari ed era così diventato “il dj più pagato del mondo”. Molte le sue collaborazioni con grandi star della musica, tra cui quelle con Madonna e Coldplay. Nell’album “Black cat” del 2016, Zucchero aveva inserito la cover di un brano del musicista svedese, “Ten more days”.

fonte: La Repubblica