Polemiche contro il bar: il pannolino nel cestino diventa un caso

947

Insurrezione di mamme contro un bar del centro storico di Rovigo con decine di messaggi pubblicati sulla loro pagina Facebook. Solo la recensione, ovviamente negativa, della vittima in questione ha ricevuto oltre 80 commenti in meno di un giorno. Censuriamo il nome della mamma ed ovviamente del bar per la privacy e per risparmiare ai nostri avvocati il superlavoro estivo. Comunque la voce sta già facendo il giro della città e potete scoprirlo da soli.

E la pubblicità è davvero pessima con ulteriori recensioni negative, il tutto aggravato da una prima, forse avventata, reazione del locale che alla signora risponde testualmente: “Educazione ci vuole, altroché…impara a stare al mondo”. Penso possiate immaginare il fiume di parole che ne è seguito, tutte solidali alla mamma con grosse critiche al bar ed alla sua gestione e minacce come “se fa così con il pannolino di mia figlia che ha 3 mesi lo prendo e lo apro e lo metto sopra al banco…”. Forse il pannolino non andava buttato, magari il richiamo della gestione si poteva fare con maggior discrezione. Un nostro spassionato (e gratuito) consiglio? Scusarsi con la signora pubblicamente e personalmente, il prima possibile. Spesso, quasi sempre, la gente ha memoria corta…