Rovigo, bandiera cinese anche al Tabù

704
Una foto "datata" dell'esterno del locale

La voce ci era già giunta ai primi di gennaio ma abbiamo aspettato che la notizia fosse confermata dai diretti interessati con cui abbiamo collaborato in passato. Nel frattempo il cambio gestione c’è stato e da alcuni giorni anche il Tabù, storico locale del quartiere Tassina di Rovigo, “batte bandiera gialla”. Una nuova gestione cinese si sostituisce quindi alla famiglia Cavallaro già titolare di altre due attività in città. Noi pettegoli siamo andati a trovarli un giovedì sera e abbiamo trovato il locale pieno, personale cortese e servizio celere. Tralasciando i pregiudizi che può avere qualcuno, auspico a questo pezzo di storia della città di proseguire felicemente la sua attività. Ricordando che in alcune città, compresa Milano, ci sono veri e propri quartieri interamente con gli occhi a mandorla. Un altro fenomeno irreversibile arrivato in Italia e nel resto del mondo. Se un cinese vuol comprare anche il Pettegolo ci contatti subito…