Rovigo Centro: enoteca chiude e bar storico cambia gestione

411

Dopo meno di un anno d’attività l’enoteca Due di Coppe chiude. Era in galleria Rhodigium e le avevamo dedicato un articolo sulla vecchia edizione del blog. Tante peculiarità, idee innovative e buona volontà ma purtroppo la crisi è inesorabile e secondo uno dei principali soci del negozio, il commerciante e presidente di Ascom Stefano Pattaro: “Nel capoluogo regge chi ha una storicità e può contare su un bacino di clienti che continua negli anni, chi apre nuove attività non ce la fa” (fonte La Voce di Rovigo). E dopo lo storico Caffè Franchin in piazza Vittorio Emanuele II, secondo voci molto forti in città, anche il dirimpettaio Caffè Molinari da gennaio 2018 dovrebbe passare sotto bandiera cinese. Per la precisione, secondo i nostri informatori, la nuova titolare è cinese e moglie di un padovano ma, fortunatamente, dovrebbe mantenere tutto lo staff presente rigorosamente italiano. Del resto squadra vincente non si cambia. Intanto porte sbarrate per l’Hospital in via Badaloni, un locale bellissimo che ha chiuso per ferie a luglio 2016 e non ha mai più riaperto. Possibile che non ci sia nessun imprenditore interessato?