Rovigo: cibo a domicilio? Successo per l’App

510

Attiva a Rovigo da una quindicina di giorni sembra già un successo. I più contenti sono i locali clienti che hanno aderito all’iniziativa, arrotondando così il loro fatturato, spesso in maniera molto interessante. Ma anche tanti clienti gridano al miracolo gonfi di gioia. Si chiama Eat in Time, food-delivery made in Italy, operativo sia a pranzo che a cena. Il fautore dell’arrivo di “Eat in time” a Rovigo si chiama Andrea Bertaglia, ha 35 anni ed è un rodigino doc. Dopo anni di esperienza nella ristorazione la voglia di fare il salto e tuffarsi in questo business nato a Torino e che opera già in diverse città italiane. Ma come funziona? Dopo aver scaricato l’App, si sceglie la categoria di cibo, si sceglie il ristorante o la pizzeria o la paninoteca, si aggiungono al carrello i prodotti selezionati, si paga e in 30 minuti il cibo è pronto. In questo momento l’App indica attivi a Rovigo Marechiaro, Taverna, Al Vescovado, L’Arte della Piadina, Pinocchio, Canaletto, Centolire, Bimi Sushi, Ai Dardi, Girasole RistoPizzeria e prossimamente Dolci Tentazioni di Milani.  Ad onor del vero più di qualche locale ha detto no alla proposta. Ricordiamo infine che è previsto un sovrapprezzo per la consegna, calcolato anche in base alla distanza, a carico del cliente finale ma se calcoliamo tempi di attesa e costi di carburante la cifra è assolutamente onesta. Riflessione: ma non è che dopo non usciremo più di casa e ceneremo con gli amici nei nostri appartamenti trascurando i locali?

fonte: web e Rovigo in Diretta