Rovigo: Parco Maddalena, ingresso abusivo senza controlli

105
Una foto della parte abbandonata del Parco Maddalena con all'interno bambini che giocano

Il Parco Maddalena, parco comunale aperto a fine giugno del 2009, è un vero polmone verde del quartiere Commenda di Rovigo. Attualmente è usufruibile solo una parte dell’area mentre l’altra, recintata con rete di ferro ed una vistosa rete di plastica arancione, dovrebbe essere chiusa in attesa di ultimare i lavori di ripristino finalmente iniziati. Usiamo il condizionale perché, purtroppo, le due suddette protezioni sono state piegate, favorendo l’ingresso “abusivo” di giovani, ma anche di mamme e bambini. Nessuno che controlla quanto accade a parte un addetto che però si limita ad aprire e chiudere il parco.

Intanto i bambini, da soli o accompagnati, vanno nell’area abbandonata e giocano con attrezzature trascurate da anni. E se qualcuno si fa male chi risponde? Che non sia il caso di recintare meglio quella parte del parco? Intanto cresce l’attesa di rivedere il Maddalena tutto operativo, senza dimenticare il vecchio ospedale monumento al degrado rodigino.

Altre foto dell’area abbandonata con bambini che giocano, l’ingresso del parco e il buco nella recinzione